fabioamorosoart@gmail.com

Fabio Amoroso nasce ad Aarau, Svizzera, nel 1982.
Dopo anni all'estero i genitori decidono di tornare in Abruzzo nel paese natio del padre.
La sua formazione parte dall'istituto d'arte di Chieti per arrivare alla laurea in
Disegno Industriale e comunicazione visiva presso l'Università La Sapienza di Roma.

Dopo anni nella capitale, nel 2007 decide di tornare a Rapino e iniziare, da autodidatta,
il suo percorso di ricerca nel campo della ceramica.
Parallelamente alla produzione di oggetti d'uso inizia a sperimentare
nuove tecniche espressive arrivando al tridimensionale.
Le sue sculture sono ibridi che mettono in relazione la materia ceramica
con ipotetici dialoghi tra componenti umane e naturalistiche.

ESPOSIZIONI COLLETTIVE

2018
- StArt18, Palazzo DíAvalos. Vasto, Italia.
- IV Biennale internazionale dell'arte ceramica di Ascoli Piceno/ Vilnius, Lituania.
- TERRA identità, luogo, materiali - XXV Concorso di Ceramica Mediterranea - Grottaglie (TA)
- La Ceramica in Circolo, installazione collettiva itinerante:
Palazzo delle Esposizioni, Faenza - Chiesetta dell'Angelo, Bassano del Grappa - Spazio Nibe, Milano

2017
- Extra Murum, Arte Contemporanea tra le mura. Villa Caldogno/Asolo, Italia.
- IV Biennale internazionale dell'arte ceramica di Ascoli Piceno/ Museo Statale di Kaunas, Lituania.

2016
- 2016 Taiwan Ceramics Biennale. New Taipei City Yingge Ceramics Museum, Taiwan.
- IV Biennale internazionale dell'arte ceramica. Ascoli Piceno, Italia

2015
- 2nd Cluj International Ceramic Biennale. Cluj Napoca Museum of Art, Romania.

ESPOSIZIONI PERSONALI

2018
- X-IPOTESI DI CERAMICA CONTEMPORANEA. M.a.c.a., Pianella
- FREAK, a cura di Silvia Moretta. Nero-La Factory, Pescara.